Ad Heimtextil successo degli inchiostri di J-Teck3

All’Heimtextil di Francoforte il padiglione dedicato alla stampa digitale ha visto, negli anni, un afflusso crescente di operatori e player…

All'Heimtextil di Francoforte il padiglione dedicato alla stampa digitale ha visto, negli anni, un afflusso crescente di operatori e player del settore tessile. Ce lo conferma Rosaria Pozzoni Business Operation Manager J-Teck3. "L’edizione del 2017 è stata particolarmente partecipata a dimostrazione di un crescente interesse per la stampa digitale, largamente utilizzata nella produzione di tessuti dedicati alla casa e all’arredamento".

J-Teck 3 era presente con la sua vasta gamma di inchiostri sublimatici per stampa di tessuti in poliestere e misti sintetici per la stampa di materiale di arredamento quali, tende, tovaglie, tappeti, rivestimenti di divani, copriletti e altro ancora.

Tra i prodotti presentati, il maggior interesse da parte dei visitatori è stato per la serie J-Cube, già un best-seller per il brand, dedicata alla stampa industriale. Si tratta di un inchiostro molto versatile per stampa transfer e diretta, disponibile in versioni dedicate alle teste di stampa maggiormente utilizzate sulle stampanti veloci per il tessile industriale: Kyocera, Ricoh, Panasonic e Konica Minolta. I colori disponibili nella serie J-Cube sono moltissimi; dalla classica colorazione CMYK, ai colori spot, ai fluorescenti, per finire con una serie di neri intensi, molto apprezzati perché ben si adattano alle esigenze applicative di un mercato così specializzato.

"Lo stand di J-Teck3 ha avuto un ottimo afflusso di visitatori provenienti da tutto il mondo, ma principalmente dall’Asia e dall’Europa" conclude Pozzoni.

 

Pubblica i tuoi commenti