Da NEC nuovi display con fino a 12 punti touch

NEC Display Solutions Europe amplia la propria gamma di display con tecnologia ShadowSense aumentando il numero di punti touch, che…

NEC Display Solutions Europe amplia la propria gamma di display con tecnologia ShadowSense aumentando il numero di punti touch, che arrivano ad essere fino a 12 in contemporanea. I punti aggiuntivi rendono la tecnologia touch molto più sensibile aumentando la qualità dell’interazione e i tempi di risposta. La nuova gamma touch include i display di grande formato delle serie NEC MultiSync E, P e Ultra High Definition (XUHD) nei formati compresi tra i 40 e i 98 pollici.

I primi settori industriali che ne beneficeranno saranno quelli dove viene richiesto un livello di interattività immediato e affidabile, ambienti in cui la tecnologia touch deve rispondere in real-time. Tutti i display provvisti di tecnologia touch ShadowSense offrono 10 o 12 punti touch e sono in grado di recepire ogni diverso punto di interazione garantendo una grande precisione di risposta.

Enrico Sgarabottolo, Sales Director TIGI di NEC Display Solutions Division, spiega: “Sappiamo che l’interattività nei display è sempre più touch-oriented, sia che si tratti di un ambito retail, education o business. Questo trend è il motore che manda avanti la ricerca nella tecnologia touch per assicurare gli elevatissimi livelli di performance richiesti. Aumentando i punti touch, abbiamo automaticamente aumentato i livelli di risposta, che ora sono più elevati che mai”.

A seconda delle dimensioni, questi display possono essere utilizzati in scenari che vanno dal retail signage e infotainment interattivi, il way-finding e applicazioni self-service.

Pubblica i tuoi commenti