Epson porta Monna Lisa a Heimtextil 2017

Epson con la sua gamma di stampanti digitali per tessuti sviluppata per rispondere ai bisogni del mercato professionale di soluzioni…

Epson con la sua gamma di stampanti digitali per tessuti sviluppata per rispondere ai bisogni del mercato professionale di soluzioni di produzione flessibili, economiche e sostenibili ha partecipato a Heimtextil,  fiera dedicata al tessile svoltasi a a Francoforte dal 10 al 13 gennaio. Dai modelli digitali entry level per piccoli volumi ai sistemi di produzione di fascia alta, Epson offre una gamma di soluzioni che uniscono una tecnologia ingegneristica all’avanguardia, testine di stampa Epson Micro Piezo e inchiostri dedicati.

In particolare, per la prima volta Epson ha presentato a Heimtextil l’innovativa stampante digitale di produzione Monna Lisa. Negli ultimi 10 anni Monna Lisa ha cambiato il mercato della stampa digitale su tessuto traghettandolo dalle prime fasi pionieristiche a una produzione affidabile e su larga scala. Prodotta da F.lli Robustelli ed equipaggiata con testine di stampa Epson e inchiostri Genesta, studiati da Epson in collaborazione con For.Tex, la stampante Monna Lisa è la soluzione per il mercato tessile industriale. Disponibile in tre larghezze (180, 220 e 320 cm) offre numerosi vantaggi quali la riduzione dei tempi di produzione, la possibilità di stampare disegni personalizzati su una vasta gamma di tessuti e la flessibilità di produzione di campionature a basso costo. A oggi oltre tre milioni di metri quadri di tessuto sono stati stampati con gli inchiostri a pigmento Genesta: ad Heimtextil il modello Monna Lisa T16 da 160 cm ha utilizzato inchiostri Genesta di otto colori per stampare su tessuti naturali per il settore dell’home textile. L’applicazione che non richiede i processi di vaporizzo e lavaggio fanno di Monna Lisa con inchiostri a pigmenti Genesta una soluzione eco-friendly, a basso impatto ambientale.

 

Epson ha anche mostrato in fiera il modello SureColor SC-F9200 da 64 pollici a sublimazione, economico e semplice da usare. Una macchina estremamente flessibile e ideale per la produzione di volumi medio piccoli di tessuti di alta qualità e per sublimare disegni ad hoc su substrati rigidi come ad esempio pannelli antischizzo, piani di tavoli, tazze, posate, vasi e sottobicchieri. SureColor SC-F9200 usa inchiostri UltraChrome DS con nero HDK ad alta densità, offre doppie testine Epson PrecisionCore TFP per garantire risultati omogenei e affidabili con colori e nitidezza elevati. I visitatori hanno anche potuto infine vedere in azione la stampante SureColor SC-F2000 per la stampa diretta su tessuto capace di produrre in pochi minuti strofinacci, grembiuli, cuscini e borse.

Pubblica i tuoi commenti