Gabriele Ponzoni nel team NTG Digital

Dal 1° dicembre Gabriele Ponzoni fa parte dell’area vendite di NTG Digital. Il background di Ponzoni, che vanta un’esperienza decennale…

Dal 1° dicembre Gabriele Ponzoni fa parte dell’area vendite di NTG Digital. Il background di Ponzoni, che vanta un’esperienza decennale nel settore etichette e packaging, contribuirà allo sviluppo delle vendite e all’allargamento della base clienti.

Prima di approdare a NTG, Ponzoni ha ricoperto per un anno e mezzo il ruolo di responsabile vendite Italia per la divisione Label print products in Mactac, la multinazionale americana produttrice di carte autoadesive e film per etichette. In precedenza, ha lavorato invece per otto anni presso Arca Etichette, uno dei più importanti etichettifici italiani. Per l’azienda Ponzoni seguiva il mercato della Lombardia e del Triveneto.

“Sono entrato in NTG con entusiasmo, - commenta Ponzoni - convinto dell’opportunità che esiste attualmente nel mondo delle etichette, in particolare per le tecnologie di stampa digitale. Diverse aree si sono consolidate, ma c’è ancora ampio spazio di crescita per il digitale in questo settore. Sarà un lavoro impegnativo, poiché lo sviluppo nella stampa digitale è continuamente in corso. Ritengo ci siano enormi opportunità anche per i sistemi CtP Lüscher, che NTG distribuisce in Italia, in particolare in ambito prestampa per i settori della flexo e del packaging in generale. Inizio questa nuova esperienza, dunque, con tanto entusiasmo e una consapevolezza di responsabilità per tutto il lavoro che c’è da svolgere. Il portfolio NTG Digital si è arricchito nel tempo di soluzioni estremamente valide, come i sistemi di stampa digitale e finishing entry level di Allen Datagraph per la produzione di etichette in basse tirature. Molto interessante anche la nuova soluzione Colordyne che utilizza la tecnologia Memjet per applicazioni di alta produttività, mentre il fiore all’occhiello della gamma è sicuramente rappresentata dalla DSI di SGPrints, che copre una fascia di produttività elevata”.

Pubblica i tuoi commenti