Gestione del colore: certificazione per il Customer Experience Centre di Ricoh

Il Customer Experience Centre di Ricoh a Telford (Regno Unito) ha ottenuto la certificazione BPIF ISO12647-2 relativa al colour quality…

Il Customer Experience Centre di Ricoh a Telford (Regno Unito) ha ottenuto la certificazione BPIF ISO12647-2 relativa al colour quality management. Sono state testate per verificare la conformità le soluzioni Ricoh Pro VC60000 e Ricoh Pro C7100SX. Ricoh è il primo produttore di soluzioni di stampa digitali ad essere accreditato UKAS (United Kingdom Accreditation Service) secondo lo standard internazionale e nel Regno Unito sono solo nove le aziende accreditate.

In particolare, il Customer Experience Centre di Ricoh a Telford (Regno Unito) mostra le innovazioni hardware e software di Ricoh nell’ambito della stampa di produzione. I visitatori possono confrontarsi con i professionisti Ricoh per capire in che modo aggiungere valore al business e migliorare l’efficienza delle attività.  Ricoh Pro VC60000, soluzione di stampa inkjet a colori a modulo continuo, e Ricoh Pro C7100SX, soluzione di stampa a colori a foglio singolo, sono state testate per verificare la conformità. Tutti gli output prodotti hanno soddisfatto i requisiti.  Lo schema di certificazione ISO12647-2 per il colour quality management sviluppato da BPIF è l’unico schema ad essere accreditato UKAS. Jon Stack, Colour Certification Manager e Lead Auditor dell’ente di certificazione indipendente Print Media Certification, commenta: “Lo standard BPIF ISO12647-2 dà ai clienti la certezza della qualità reale del colore. Siamo rimasti molto colpiti dalla qualità e dalla consistenza del colore in tutte le stampe prodotte”.  Graham Moore, Business Development Director, Production Printing Business Group di Ricoh Europe, aggiunge: “La certificazione dimostra come per gli stampatori sia possibile trasferire i bassi volumi di stampa dall’offset al digitale. Inoltre, mette in evidenza le nostre competenze e capacità nel colour management, mostrando come le soluzioni Ricoh possano lavorare in ambienti conformi alle certificazioni ISO colour quality management”.

Pubblica i tuoi commenti