Guandong lancia il Magnet Visual Com

supporti –

Guandong presenta il Magnet Visual Com: una nuova tendenza per il mercato italiano, ma già diffusa oltreoceano, che rappresenta una risposta all’attuale trend della visual communication, sempre più all’insegna della rapidità e della flessibilità

Guandong, azienda pionieristica per vocazione, si fa portavoce di questo nuovo trend e arricchisce la propria gamma con il binomio Ferite/Magnetico, anticipando ancora una volte le esigenze emergenti dalla distribuzione organizzata di tutta Europa.
“Per comprendere a fondo le potenzialità e il dinamismo intrinseco nella Magnet Visual Com occorre un po' di fantasia” - spiega Daniele Faoro, Sales Director EME di Guandong - “Immaginiamo un qualsiasi spazio espositivo, sia esso uno stand, un punto vendita o una location per eventi. Ora pensiamo di poterlo allestire a piacimento, semplicemente srotolando grafiche stampate ad hoc e appoggiandole alle pareti. Possiamo spostarle, riposizionarle oppure applicare più strati sovrapposti, sia sull'intera parete che su una porzione circoscritta. Il tutto senza dover ricorrere ad adesivi, colle o paste. Il risultato è un'esperienza visiva emozionale e dinamica, che ricrea lo spazio innovando”.
Questo è l'effetto di Magnet Visual Com, che sfrutta la possibilità di applicare su una superficie di Magnetico fino a 8 strati di Ferite stampato in digitale, con qualità fine art. Sulla stessa parete è anche possibile apporre con semplicità cornici e mensole, spostandole a piacimento come pezzi di un unico puzzle, senza graffi o abrasioni delle superfici portanti.

“Il Magnet Visual Com è la nuova tendenza della comunicazione visiva, di cui ci facciamo portavoce perché in linea con la nostra filosofia: rispondere al mondo che cambia innovando” - aggiunge Fabio Elmi, Sales & Marketing Director Guandong. L'innovazione, infatti, è uno dei pilastri su cui si fonda il business Guandong. Un modello che sta riscuotendo sempre maggiore successo, proprio come è avvenuto in occasione di Fespa London, dove le novità proposte sono state accolte con grande interesse, ottenendo uno spontaneo riconoscimento di qualità da parte della distribuzione organizzata europea. “Crediamo che per distinguersi dalla concorrenza sia fondamentale puntare all'eccellenza qualitativa e allo stesso tempo adeguarsi alle mutate condizioni del mercato internazionale e locale, anticipandole” - prosegue Fabio Elmi - “Noi lo stiamo facendo proponendoci quale nuovo anello della filiera distributiva e facendoci garanti del processo produttivo”.

Pubblica i tuoi commenti