Il Gruppo Masserdotti garantisce una comunicazione dinamica

digital signage –

Il Gruppo Binda – azienda italiana produttrice di orologi dal 1906 e proprietaria dei marchi Breil e Hip Hop, tra gli altri – ha incaricato il Gruppo Masserdotti della fornitura e dell’installazione di alcuni elementi multimediali all’interno del proprio punto vendita nel centro di Milano

Multimedialità ad alta definizione nello store milanese di Corso Vittorio Emanuele II
per interagire e affascinare i clienti secondo le moderne logiche del Digital Signage.
L'impresa bresciana, punto di riferimento nel settore della comunicazione visiva statica e dinamica, che da tempo ha aperto una nuova divisione dedicata alla multimedialità e multisensorialità, ha collocato all'interno del negozio un videowall ad altissima risoluzione composto da 9 monitor Samsung 46” formato portrait, 138' in totale assemblati grazie al sistema di composizione modulare per creare una parete dinamica - e un monitor Samsung 32” formato portrait incastonato in una vetrinetta, entrambe le strutture perfettamente integrate nel design e nell'arredamento del punto vendita.
Il punto di forza dei player del Gruppo Masserdotti è Palinsesto, software di proprietà, che consente di creare e gestire una rete di Digital Signage in grado di dialogare contemporaneamente, attraverso un controllo diretto via rete, con player dislocati in diversi punti.
Grazie a Palinsesto si possono trasmettere, tramite pianificazione oraria, differenti contenuti multimediali, abbreviando le distanze ed ottimizzando i tempi, decidendo quale tipo di sensorialità attivare.

Pubblica i tuoi commenti