Ricoh promuove i giovani artisti

Inaugurata allo Spazio Oberdan di Milano la mostra “Premio Ricoh per giovani artisti contemporanei” promossa da Ricoh Italia e dalla…

Inaugurata allo Spazio Oberdan di Milano la mostra “Premio Ricoh per giovani artisti contemporanei” promossa da Ricoh Italia e dalla Città metropolitana di Milano/Cultura, con il patrocinio del Comune di Vimodrone. Giunto alla quinta edizione, l’obiettivo del Premio Ricoh è promuovere la cultura e l’arte dando ai giovani la possibilità di esprimere la propria creatività.

Dal 6 al 15 marzo 2015 sono esposte allo Spazio Oberdan le opere dei 22 artisti finalisti della quinta edizione del Premio Ricoh per giovani artisti contemporanei. Il Premio è organizzato da Ricoh Italia con la collaborazione della Città metropolitana di Milano/Cultura e il patrocinio del Comune di Vimodrone. L’arte, la cultura e la creatività possono dare nuova linfa al Sistema Paese. Il Premio Ricoh si fa promotore di questi valori dando ai giovani un’opportunità per farsi conoscere e favorendo il confronto e lo scambio di esperienze.

Agli artisti è stato chiesto di esprimere, attraverso le loro opere, i valori Ricoh riassumibili ne: “Lo sforzo verso l’innovazione, che semplifica la vita e il lavoro, salvaguardando nel contempo l’ambiente e in generale i principi della responsabilità sociale d’impresa”. Quest’anno, però, è stato chiesto ai partecipanti di tenere conto anche del tema portante di Expo 2015 “Nutrire il pianeta, energia per la vita”. Del resto, il rispetto per il pianeta e l’utilizzo sostenibile dell’energia sono due aspetti fondamentali delle strategie di Ricoh.

Il Premio Ricoh rappresenta per i giovani artisti un’occasione per farsi conoscere e Spazio Oberdan è una prestigiosa vetrina capace di dare grande visibilità alle opere selezionate.

Queste opere saranno giudicate da una giuria presieduta dal professor Giacinto di Pietrantonio, uno dei più autorevoli esperti d'arte a livello internazionale, e composta da esponenti del mondo dell’arte, della comunicazione, della business community e delle istituzioni. Il 30 marzo, sempre allo Spazio Oberdan, la Giuria proclamerà il vincitore assoluto e i tre vincitori delle categorie in cui è articolato il premio (arte/disegno/grafica, fotografia/video art/digital art, sculture/installazioni).

Le opere vincitrici si aggiungeranno alla collezione d’arte che Ricoh ha iniziato con le scorse edizioni e che è allestita presso la sede di Vimodrone (Milano). Le altre opere finaliste, al termine della premiazione, verranno battute a un’asta il cui ricavato sarà in parte assegnato ai giovani artisti e in parte devoluto a un progetto di solidarietà volto alla formazione dei giovani e realizzato dalla Onlus Comunità Nuova di Don Gino Rigoldi.

Pubblica i tuoi commenti