Si consolida la partnership tra Durst e Caldera

stampa digitale –

Due grandi novità consolidano la sinergia: il software Ink Perfomer, per il risparmio dell’inchiostro e CostVIEW V3, il nuovo calcolatore di emissione di anidride carbonica

Entrambe le soluzioni, compatibili con tutti i sistemi Durst Rho, garantiscono un abbattimento dei costi di produzione, ottimizzando contemporaneamente le performance di stampa.
Un binomio vincente, come la partnership tra Durst e Caldera, due aziende che, pur operando in settori differenti, si completano nel raggiungimento dell'obiettivo finale:  migliorare costantemente le prestazioni dei sistemi.
Grazie al software “Ink Performer”, i clienti Durst possono ridurre i costi fino al 33%, semplicemente selezionando una delle quattro modalità di risparmio inchiostro: “Low - Medium - High - Max”. Estremamente intuitivo e semplice nell'attivazione, il software garantisce l'ottimizzazione in tutte le situazioni di stampa in quanto analizza il contenuto del profilo calcolando i parametri migliori corrispondenti alle opzioni selezionate. Una regolazione dinamica che consente contemporaneamente di mantenere un'ottima resa colore. Se, ad esempio, la stampa finale è destinata ad essere osservata da grandi distanze, possono essere attivate le opzioni più estreme, poichè la granulosità del nero non sarà visibile. Al contrario, se si vuole ottenere un colore più omogeneo e compatto, Durst e Caldera consigliano di selezionare la modalità “Low”.
Nel rispetto di una crescente sensibilità alle tematiche ambientali sempre più spesso dimostrata dai clienti, Caldera ha progettato il software “CostVIEW V3”, in grado di calcolare l'anidride carbonica, indicando il quantitativo di CO2 emessa per ogni singolo lavoro e da ogni singola stampante.
Il calcolatore, inoltre, può supportare i responsabili di produzione delle aziende nel monitoraggio dei costi, ad esempio di inchiostro, supporto, elettricità e ulteriori costi collaterali. Durst ha scelto di implementare questo calcolatore sui sistemi Rho, sia in un'ottica green che di abbattimento delle spese di stampa, offrendo la possibilità di ottenere una valutazione dei costi più rilevanti. I dati possono essere esportati sotto forma di fogli di calcolo che, grazie all'interfaccia web, vengono condivisi anche con altri utenti della rete aziendale e analizzati ulteriormente.

Pubblica i tuoi commenti