Un Uragano scatenato da pixartprinting

software –

pixartprinting mantiene la promessa di un’altra strepitosa novità per il 2011, completando l’effettiva implementazione di Uragano, il nuovissimo software, il cui nome già preannuncia un vero e proprio “sconvolgimento” delle tradizionali modalità di lavoro

"Il nostro obiettivo è che tutte le singole fasi del processo siano perfettamente armonizzate, garantendo un flusso automatizzato, veloce, efficiente e minimizzando il margine di errore. Uragano, metaforicamente, è per noi il nuovo direttore incaricato di 'far suonare' l'azienda come se fosse l'Orchestra Filarmonica di Londra” - commenta Matteo Rigamonti, AD di pixartprinting.
Per questo motivo, ancora una volta, pixartprinting ha scelto di investire in un software “tailor-made”, che affianca il software gestionale messo a punto lo scorso anno, ottimizzando ulteriormente la produzione. Progettato internamente dal team di ingegneri, Uragano è in grado di combinare gli ordini in base a cinque variabili: tiratura, tipo di carta e grammatura, formato e tempi di consegna. La gestione automatica di tutte le fasi di prestampa permette di risparmiare tempo, minimizzare gli avviamenti, evitare sprechi di materiale in fase di lavorazione e ridurre i costi di produzione: un vantaggio che pixartprinting destinerà alla clientela europea, offrendo prezzi davvero senza paragoni, già protagonisti di un'aggressiva campagna promozionale dedicata all'offset partita a inizio anno.
L'idea di Uragano è nata inizialmente dall'esigenza di organizzare il reparto offset, costituito lo scorso anno con l'installazione di due sistemi Komori, utilizzando modalità di gestione degli ordini sicuramente innovative rispetto a quelle tradizionalmente impiegate dagli operatori. In pixartprinting digitale e offset convivono e le due tecnologie sono considerate assolutamente complementari. Il software gestionale proprietario smista in modo del tutto automatico i lavori su una tecnologia piuttosto che sull'altra, in base a tutta una serie di considerazioni, tipo il carico generale di lavoro, l'ottimizzazione delle plance, la tempistica richiesta dal cliente. A questo sistema si affianca oggi il nuovo Uragano, che stravolge ulteriormente le regole del gioco, portando il break even tra offset e digitale a quota 200/250, con costi copia estremamente competitivi. Ciò è possibile perché il software unisce le commesse per tipologia di supporto e tempi di consegna scelti dai clienti, accorpando gli ordini all'insegna della massima ottimizzazione, senza richiedere l'intervento di un operatore.

Operativo da gennaio 2011, Uragano sta già dando risultati entusiasmanti. Progettato in prima battuta per sfruttare al meglio le potenzialità dei sistemi offset, Uragano è stato successivamente potenziato per la gestione automatica di tutte le commesse, sia grande che piccolo formato, offset e digitali. Nel grande formato, ad esempio, consente di snellire notevolmente il processo di prestampa, soprattutto nella gestione di fogli rigidi 3x2. Unendo gli ordini e combinandoli per tipologie e tempi di consegna, permette di realizzare contemporaneamente più lavori e ridurre drasticamente gli scarti fino al 15%. Massima produttività anche nel piccolo formato, accorpando ordini in base a tipologia di carta e grammature scelte dal cliente.

Pubblica i tuoi commenti