Invasione Pixartprinting a Grafitalia

fiere –

Grande curiosità a Grafitalia per la partecipazione di una folta rappresentanza di Pixartprinting. Sabato 11 maggio, infatti, un centinaio di collaboratori Pixartprinting hanno visitato la kermesse milanese. Impossibile non notarli: un gruppo compatto, effervescente con T-shirt brandizzate

Immancabile la visita agli stand dei partner produttivi. Prima tappa lo spazio espositivo di Durst, dove lo staff Pixartprinting ha letteralmente accerchiato la P10, tecnologia che per il leader del web to print ha sicuramente un ruolo strategico e grazie alla quale sta ampliando la gamma prodotti con nuove applicazioni. Tutto all'insegna dell'elevata qualità (grazie alla goccia di 10 picolitri) e della massima personalizzazione. L'applauso spontaneo e reciproco tra lo staff Pixartprinting e il management Durst non poteva passare inosservato.
E' stata poi la volta dei sistemi di finitura, con una tappa allo stand Zund e successivamente all'area espositiva B+B.
Spazio anche al piccolo formato: HP infatti ha organizzato per il gruppo Pixartprinting - che ben conosce la tecnologia Indigo forte di un installato che ad oggi conta 8 sistemi 7600 - una dimostrazione guidata della nuova Indigo 10000 Digital Press.

Non è una novità per Pixartprinting quella di visitare le manifestazioni fieristiche di tutta Europa, anche se spesso l'azienda viene scelta dai produttori per presentazioni in anteprima assoluta, quando i nuovi sistemi sono ancora ufficialmente top secret.
Certamente inedita la formula della presenza scelta per Grafitalia: cogliere l'opportunità della fiera per fare squadra… anche se “solo” con circa un terzo dell'organico che a oggi conta 270 dipendenti.

Pubblica i tuoi commenti