iStockphoto: l’evoluzione delle immagini

immagini –

In meno di un decennio, iStockphoto ha vissuto un’evoluzione sostanziale: il sito di photosharing su piccola scala degli esordi ha, infatti, lasciato spazio alla più trafficata piattaforma mondiale di immagini, audio e video royalty-free, con un file scaricato ogni secondo

L'idea di iStock si basa su un meccanismo semplicissimo: mettere a disposizione di dilettanti, appassionati e professionisti part-time una piattaforma globale che consente di condividere le loro creazioni, un concetto che ha totalmente trasformato lo scenario del graphic design rendendo il settore dell'immagine più accessibile e fruibile che mai.
I clienti di iStock possono attingere da un database di oltre 8 milioni di fotografie, illustrazioni vettoriali, file video e animazioni in Flash. Un gruppo di oltre 80.000 artisti con più di 40.000 file approvati ogni settimana si sta rapidamente espandendo, e tutto il materiale caricato risponde ai più rigidi standard qualitativi generalmente adottati dalle agenzie stock ― microstock.
Un'altra novità introdotta da iStockphoto su www.istockphoto.com è la nuova collezione di immagini per "esclusivo utilizzo editoriale" rivolte ad agenzie di stampa, redazioni, editori, riviste, blogger e presentatori che potranno avvalersene come riferimento visivo per descrivere un prodotto, un luogo, un evento o un'idea. “Le immagini di iStock vengono già usate in tutto il mondo anche per fini editoriali”, ha spiegato Kelly Thompson, COO di iStockphoto. “Offrendo un maggior numero di immagini editoriali possiamo proporre un vero e proprio scrigno di nuovi contenuti per una rappresentazione realistica delle numerose tematiche trattate dai nostri clienti. Le immagini editoriali costituiscono anche una nuova, importante opportunità per tutti i nostri collaboratori”.

Pubblica i tuoi commenti