La nuova sede del Gruppo Masserdotti: una sfida vinta

Nel garage di casa con sole 19.000 lire in tasca un giovanissimo Andrea Masserdottipone le fondamenta di quella che a…

Nel garage di casa con sole 19.000 lire in tasca un giovanissimo Andrea Masserdottipone le fondamenta di quella che a 50 anni di distanza è una delle realtà più conosciute e apprezzate nel panorama italiano ed europeo della visual comumunication, il Gruppo Masserdotti. Ricordando questo episodio, con commozione e orgoglio, ha esordito Alberto Masserdotti, Ceo del Gruppo, ieri durante la presentazione alla stampa della sede nuova dell'azienda.

Una sede di 10mila mq, dinamica e contemporanea,  costruita completamente dal nulla in soli sei mesi (con un unico stop di lavoro di appena 6 ore), una sfida vinta sia dal punto di vista tecnologico sia temporale. «A gennaio ci siamo trasferiti a Castel Mella- spiega Masserdotti - in questa nuova struttura dotata di impiantistica di ultima generazione scelta per accogliere tutti i nostri reparti in fase di espansione». Un'esigenza dettata anche dall'altra novità, l'ampliamento del parco macchine già iniziato nel 2016 con l'acquisto di una fresa Zund e una HP Latex da 3 metri , che ha visto l'installazione di un'ulteriore fresa e di due stampanti digitali Durst. E nell'ampio reparto produttivo c'è ancora altro spazio per crescere.

All'implementazione di sistemi tecnologici si affiancano inoltre importanti investimenti in software gestionali e per il workflow. «Scelte mirate da un lato a sviluppare un processo sempre più orientato agli attuali standard dell'industry 4.0dall'altro a elevare ulteriormente i livelli qualitativi garantiti focalizzandoci ancora di più sulla produzione interna».

Uno sviluppo che ha visto coinvolto tutto il team aziendale. «La condivisionedegli obiettivi con l'intero staff è uno degli aspetti fondamentali che hanno portato al successo di questi anni - prosegue Masserdotti - perché qualsiasi processo di crescita passa innanzitutto attraverso le persone». Tra le novità di questo anniversario c'è stato dunque anche l'ingresso di un nuovo membro nella compagine societaria: Marcello Lamperti, attuale General manager del Gruppo. «L'entrata di Marcello nel CDA rappresenta non solo un riconoscimento della stima personale e professionale che ci lega, ma un'ulteriore spinta alla creazione di una struttura sempre più manageriale al servizio dei clienti che da 50 anni ci rinnovano la loro fiducia».

Pubblica i tuoi commenti