Ogni giorno è un nuovo giorno

In vista –

Prima il lavoro a Londra, poi la voglia di tornare in Italia. Un annuncio sul giornale, una telefonata, la selezione. Così Antonella Benedetti, oggi Sales & Marketing Director Italy di Depositphotos, è entrata nel mondo della fotografia. E da allora non si è più fermata

È entrata per caso nel mondo della fotografia di Stock, quando all'età di 23 anni, è stata contattata da Alessandro Messaggi, l'allora Country Manager Italia di Photonica che stava iniziando il suo ingresso sul mercato Italiano.
“Dopo 3 bellissimi anni di lavoro con una stilista Londinese - Inizia il suo racconto Antonella Benedetti - avevo deciso di trovare lavoro in un'azienda in Italia all'interno della quale potessi iniziare una crescita professionale. Pubblicai, quindi, un annuncio di ricerca lavoro, grazie al quale ricevetti la fatidica telefonata. Dopo aver superato una fase selettiva con colloqui tutti in inglese, prima con Alessandro Messaggi, poi con il braccio destro del fondatore di Photonica (venuto direttamente dal Giappone per le selezioni) e infine con il Direttore Finanziario Europa, ero nel gruppo.
Fu una bella soddisfazione perché la mia candidatura all'inizio era vista non di buon occhio, poiché desideravano inserire una figura di origine giapponese; cambiarono idea strada facendo permettendomi, così, di iniziare la più bella esperienza lavorativa che potessi immaginare".

Che cosa l'aveva colpita all'inizio del mercato? E che cosa la colpisce oggi?

“Quando entrai nel mondo della fotografia di stock non sapevo bene che cosa mi aspettava, nel giro di pochi mesi capii: creatività, arte, trend comunicativi. Il mercato di oggi è molto diverso d'allora, i budget molto più ridotti, i tempi di realizzo sempre più ristretti hanno permesso al digitale, a internet e al Microstock di prendere il sopravvento sul mercato.
Della fotografia mi colpisce sempre, oggi come allora, la creatività, lo studio del soggetto, lo studio del progetto, la poesia dell'immagine che prende vita, dietro ogni singolo scatto c'è una storia, un progetto creativo al quale i nostri autori riescono a dare forma”.

Qual è l'aspetto più entusiasmante del suo lavoro?

“L'aspetto più entusiasmante è di poter lavorare con e per il mondo della comunicazione, con i media, con le agenzie creative. Un lavoro che è sempre in continua evoluzione, in continua crescita, c'è sempre qualcosa di nuovo da imparare e da studiare. Studiare trend, definirli, anticiparli. È un lavoro ogni giorno nuovo, credo non ci si potrà mai annoiare”.

Quali i punti di forza di Depositphotos?

“Depositphotos è stata definita come la banca immagini in più rapida crescita a livello mondiale negli ultimi due anni. È una delle più giovani realtà sul mercato del Microstock, fondata solo nel 2009 e oggi fra i maggiori players di mercato. Passata da 5.000.000 di immagini nel 2011 oggi ne contiamo oltre 15.000.000 e continuiamo a viaggiare a ritmi di crescita da record.
Tutto questo è stato possibile grazie a un team di lavoro giovane, guidato da manager con esperienza nel settore. L'attenzione verso il mercato, tenendo in considerazione tutti i protagonisti, dagli autori ai Clienti, ci permette di conoscere le loro esigenze, di anticiparle e di soddisfarle. Innovazione, creatività, flessibilità, servizio al Cliente, attenzione verso gli autori sono le caratteristiche che ci stanno permettendo di continuare a crescere”.

Quali sono i problemi maggiori che le aziende del settore incontrano?

“La capacità di rispondere con un'offerta adeguata alle esigenze del mercato, soprattutto in termini di contenuti. È importante avere un prodotto sempre aggiornato, soprattutto ora che il mercato si evolve molto velocemente e in cui tutto è incentrato sul real time.
Abbiamo un'ottima offerta e una politica di gestione degli autori, che rimangono per noi estremamente importanti tanto quanto i Clienti, che cerchiamo di valorizzare il più possibile per motivarli a continuare a produrre immagini di ottima qualità da offrire al mercato.
Questo ci consente di continuare ad avere così tante nuove immagini ogni settimana. Noi abbiamo creato un nuovo prodotto, innovativo ed unico sul mercato che sta avendo un notevole successo a livello mondiale, per la fotografia editoriale: “CLASHOT”! Piattaforma di contenuti editoriali, fruibili e caricabili anche attraverso l'App scaricabile gratuitamente dall'App Store.
In una sola settimana dal lancio abbiamo registrato 8.000 downloads!
Anche e soprattutto in questo settore (la fotografia editoriale) c'è bisogno di contenuti in tempo reale e noi la offriamo anche attraverso l'iPhonographia”.

Pubblica i tuoi commenti