Stampa 3D: novità da Stratasys

3D printing –

Stratasys ha scelto SolidWorks World, l’evento annuale organizzato dal fornitore CAD di Dassault Systèmes, per lanciare la sua nuova stampante 3D multi-materiale a colori Object500 Connex3

“SolidWorks è utilizzato da gran parte dei nostri clienti operanti nei settori automotive, consumer, aerospace ed education”, ha speigato Joe Hiemenez, Public Relations Manager di Stratasys, evidenziando come l'evento, tenutosi a San Diego (CA) dal 26 al 29 gennaio, fosse un'occasione perfetta per il lancio “della prima stampante 3D che combina l'uso di tre colori, VeroCyan, VeroMagenta e VeroYellow, e di tre materiali in 100 formule diverse”.

Di 3D Printing si parla da circa vent'anni, ma solo ora, probabilmente anche grazie agli sviluppi che hanno interessato i materiali termoplastici, la tecnologia sta rivelando le sue potenzialità, allargandosi anche alla platea consumer.
Restando nell'ambito industriale, tuttavia, i vantaggi che la stampa 3D può offrire sono, a detta di Hiemenez, davvero rivoluzionari: “Si possono creare modelli a colori per lo svolgimento di varie attività, dalla sperimentazione di nuovi concept fino a studi pilota di pre-produzione, con risparmi notevoli in termini di time to market: dalla fase di ideazione di un prodotto alla sua realizzazione in forma prototipale sono sufficienti poche ore”.

"L'obiettivo di Stratasys è aiutare i clienti a rivoluzionare i processi di progettazione e produzione", chiosa David Reis, CEO di Stratasys. "Sono certo che la nostra nuova stampante 3D multi-materiale a colori Objet500 Connex3 trasformerà il modo in cui i clienti progettano, sviluppano e realizzano i loro prodotti. In generale, e per quanto attiene alla tecnologia Connex in particolare, continueremo a spingere sempre più lontano i limiti del possibile in un mondo 3D".

Pubblica i tuoi commenti