Zund a Fespa 2013

eventi –

Tante novità firmate Zund a Fespa 2013 all’insegna dell’automatizzazione e dell’ottimizzazione di processo

Già annunciate alcune delle novità Zund a Fespa. I plotter multifunzione per taglio e fustellatura “Made in Switzerland” non smettono di rinnovarsi grazie alla costante attività dell'R&D volta alla creazione di soluzioni concrete a supporto del business.
In particolare il mettifoglio automatico per S3: veloce, affidabile, produttivo. Il mettifoglio automatico, ora disponibile anche per S3 appunto, è dotato di nuovo separatore dei fogli estremamente efficace e preciso. Un altro vantaggio è la possibilità di lavorare in contemporanea su più pile di fogli. Con l'aggiunta del mettifoglio, S3 diventa uno strumento più potente per l'automatizzazione del processo produttivo, contribuendo all'abbattimento dei costi di produzione.

Utensile V-Cut per S3: possibilità di lavorare con 5 differenti angolazioni di taglio - 0, 15, 22,5, 30 e 45° - e spessori fino a 16mm/5/8'' a seconda della densità del materiale. Questo è uno dei principali vantaggi di V-Cut. Quest'utensile è stato progettato per trasformare i cartoni a nido d'ape e gli alveolari di elevato spessore, come il Re-Board, in materiali di costruzione strutturale. Per sfruttare le sue potenzialità, Zund mette a disposizione dei software di progettazione evoluti. Ad essi si aggiunge la consulenza specializzata dello staff ZundLAB e Logics Sistemi pronto a fornire supporto agli utilizzatori e a guidarli nell'utilizzo della propria Zund.

Infine, Zund Cut Center 2.0. ZCC 2.0 si arricchisce di funzioni esclusive di reale supporto per l'operatività quotidiana degli utilizzatori. Il software è dotato di uno speciale algoritmo per l'ottimizzazione dei tracciati di taglio. In questo modo il plotter Zund è in grado di calcolare in autonomia la migliore sequenza di lavorazione in base al tipo di materiale e al lavoro da eseguire. Importante anche la funzione per la stima dei tempi di esecuzione. Un dato necessario per il calcolo dei costi e per la formulazione dei preventivi. Un altro grande vantaggio è l'eliminazione dell'overcut: il plotter Zund riconosce il profilo della lama utilizzata e in automatico modula l'operazione di taglio così da evitare il sovrataglio. Il Batch Processing permette, inoltre, di accorpare i file e di procedere con la lavorazione in sequenza di soggetti diversi. Non da ultimo, il sistema di notifica via e-mail che avvisa l'operatore dello stato di avanzamento dei lavori e di eventuali problematiche emerse durante il workflow. In questo modo l'operatore può allontanarsi dal plotter in tutta tranquillità e continuare a lavorare su altri progetti.

Pubblica i tuoi commenti