Zund fa scuola di sostenibilità con Eco Cube

ambiente –

Il plotter da taglio multifunzione Zund G3 è protagonista del progetto Eco Cube, il sistema modulare di arredo in cartone rivolto alla scuola dell’infanzia ideato dalle designer Arianna Filippini, Federica Ravera e Elena Baronio

Se il rispetto dell'ambiente si impara da bambini, secondo i progettisti il contatto diretto sin dai primi anni con un materiale ecologico, come il cartone, favorisce la sensibilità ambientale, svolgendo una funzione educativa. Il cartone, inoltre, ha caratteristiche meccaniche di resistenza e leggerezza che ne fanno un materiale adatto alla realizzazione di mobili.
Eco Cube ne è la dimostrazione concreta, essendo completamente realizzato in cartone tagliato e lavorato con Zund G3.
Matteo Redaelli, Amministratore Delegato di Logics, distributore dei sistemi multifunzione Zund nel mercato del packaging e della cartotecnica, commenta: “Dal 2008 collaboriamo con il Politecnico di Milano nell'ambito di un progetto di ricerca incentrato sull'uso del cartone nel mondo del design. Per questo motivo abbiamo installato un sistema Zund presso il Campus Bovisa, dove ricercatori e studenti adottano la nostra tecnologia per la realizzazione dei propri lavori. Crediamo molto nel valore della progettazione. Tutte le aziende dovrebbero considerarla come parte integrante del processo produttivo in quanto rappresenta oggi l'unica strada per creare valore aggiunto, unicità e quindi profitto. E a mio avviso il progetto Eco Cube ne è la dimostrazione tangibile, essendo frutto di uno studio che ha dato vita a un prodotto commercializzabile e con immediato riscontro applicativo”.
Eco Cube svolge la funzione di armadietto e il bambino può costruirlo e personalizzarlo assieme ai genitori e ai maestri quando fa il proprio ingresso a scuola. Il sistema a incastro è assolutamente sicuro in quanto il plotter Zund utilizzato per la sua realizzazione è in grado di tagliare i vari componenti in cartone con la massima precisione.
Il montaggio è semplice e intuitivo. Il progetto prevede, infatti, l'assemblaggio di tre semplici moduli: “c” che funge da base, “cassetto” nel quale riporre gli oggetti personali e “tetto”, adagiato in alto, che funziona da piccolo nascondiglio, richiamando al tempo stesso il concetto di casa e famiglia. L'armadietto Eco Cube è regolabile in altezza mediante una prolunga anch'essa in cartone, pensata per potere essere adattata alle dimensioni desiderate grazie a delle linee pre - tagliate con il sistema multifunzione Zund.
I bambini possono usare Eco
Cube per riporre giubbino e zainetto, oggetti di uso quotidiano e, nei momenti di incontro con gli altri bambini, approfittare dell'occasione per socializzare. Un armadietto che, dunque, si carica di tanti significati e ricordi e che alla fine del percorso scolastico i piccoli alunni possono portare a casa come vera e propria “scatola dei ricordi”.

Pubblica i tuoi commenti