Zund, progettare il domani

tavola rotonda –

All’evento “Zund ritaglia le tue idee”, organizzato da Logics, l’importanza della progettazione è stato il tema caldo della tavola rotonda intitolata “Le nuove forme del packaging. Design: lusso e necessità?”

Solo qualche anno fa, pensando al mondo del packaging e della cartotecnica era inevitabile associarlo esclusivamente a scatole ed espositori. Oggi, grazie al contributo della progettazione e alla creatività, i clienti e gli utilizzatori dei plotter da taglio Zund possono affacciarsi a diversi ambiti applicativi, rappresentati attraverso l'esposizione allestita in occasione dell'evento: dalla cartotecnica pura al packaging di lusso, dall'interior all'industrial design, dal POP all'arredo casa. Ed ecco prendere forma una poltrona progettata e realizzata in occasione del Salone del Mobile, espositori in cartone innovativi e di grande impatto, lampade di design e riproduzioni in scala di progetti architettonici. Le idee erano tantissime, la creatività si respirava nell'aria e la fattibilità era resa tangibile dalla descrizione dei singoli progetti e delle relative fasi di lavorazione.

Il design come opportunità

“Certamente possiamo dire che la progettazione e la creatività insieme hanno ampliato notevolmente le possibilità applicative delle soluzioni da noi proposte, offrendo ai nostri clienti nuove opportunità di business. Con questo evento intendiamo contribuire alla diffusione di una cultura della progettazione, quale nuova chance per avere successo. Nonostante siano già diverse le aziende che riconoscono l'importanza del design investendo in questa direzione, siamo dell'idea che ci sia ancora molto da fare. Oggi guardare esclusivamente al prezzo non paga più. L'unico risultato è un'omologazione verso il basso e soprattutto la riduzione dei margini. La progettazione contribuisce a creare valore, unicità e quindi possibilità di profitto. Credo che i nostri clienti dispongano certamente di grandi capacità tecniche ormai consolidate in anni di esperienza sul campo. Il valore aggiunto della progettazione può permettere loro di scoprire nuovi modi di operare, più innovativi, più funzionali e più efficienti, dando vita a prodotti unici, esclusivi e perché no brevettati”, ha affermato con convinzione Matteo Redaelli, Amministratore Delegato e Responsabile R&D di Logics.

Pubblica i tuoi commenti